Cannolicchi Gratinati

[SECONDO] Cannolicchi gratinati

CANNOLICCHI GRATINATI

Ingredienti

  • 500 g di cannolicchi CTA PESCA
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Mollica di pane q.b.
  • Sale e peperoncino q.b.
  • Vino bianco q,b

I cannolicchi gratinati al forno si preparano prima lasciando prima spurgare i molluschi in acqua salata e poi estraendoli dal guscio eliminando le interiora e cuocendoli poi al forno ricoperti da pangrattato unito ad aromi. Noi li preferiamo più crudi con un pò di limone ma come si sa il gusto è soggettivo cosi vi offriamo la versione gratinata davvero strepitosi!!

Preparazione

  • Step 1:Lavare accuratamente i cannolicchi sotto l’acqua fredda corrente, lasciandoli con solo una valva;
  • Step 2:Prendere una ciotola, versare il pangrattato , l’agio tritato, il prezzemolo, il peperoncino, il sale e mescolare;
  • Step 3:Disporre i cannolicchi a metà su una pirofila, riempire il cannolicchio con un pò di impasto ed irrorare con un filo di olio;
  • Step 4:Cuocere a 180 gradi ( forno caldo) per 5 minuti, quindi uscire la teglia e irrorare con il vino bianco e continuare la cottura per altri 10 minuti devono dorare;
  • Step 5:Trasferire i cannolicchi su un bel piatto da portata e servire caldi.. strepitosi!!!
Linguine allo Scoglio

[PRIMO] Linguine allo scoglio al cartoccio

Ricetta

Linguine allo scoglio al cartoccio

 Ingredienti

  • 500 g di cozze CTA Pesca
  • 500 g di vongole CTA Pesca
  • 500 g di scampi CTA Pesca
  • 200 g di calamari CTA Pesca
  • 4 pomodori maturi
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 400 g di linguine
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe e sale q.b

Le linguine al cartoccio sono un piatto pratico da fare e delizioso al palato, naturalmente si possono usare gli spaghetti al posto delle linguine.  Inoltre la cottura al cartoccio valorizza il sapore del pesce: ed è quindi proprio con il pesce che vi consigliamo di preparare le linguine al cartoccio…

Preparazione:

  • Step 1:Raschiare e lavare per bene le cozze, sciacquare le vongole ( ovviamente tutte e due dovranno essere state spurgate qualche ora dalla sabbia);
  • Step 2:Lavare gli scampi, pulire bene i calamari, e quindi tagliarli a fettine.
  • Step 3:In un padella far soffriggere l’aglio tritato nell’olio extravergine d’oliva, quando sarà ben colorito unire il pesce;
  • Step 4:Pepare, aggiungere i pomodori tagliati a pezzi e far cuocere il tutto per circa 8-10 minuti;
  • Step 5:Per regolarvi sappiate comunque che quando le cozze e le vongole si saranno aperte potete spegnere il fuoco;
  • Step 6:Lessare le linguine in abbondante acqua bollente salata: quando saranno pronte (scolare bene al dente), versare nella padella del condimento di pesce;
  • Step 7:Aggiungere un’abbondante spolverata di prezzemolo fresco tritato e mescolare il tutto per far amalgamare bene il tutto;
  • Step 8:Trasferire le linguine su un foglio di carta stagnola abbastanza grande da contenere tutta la pasta e da chiudersi facilmente a cartoccio;
  • Step 9:Chiudere il cartoccio e cuocere in forno a 180 gradi per 5-8 minuti circa;
  • Step 10:Aprire leggermente il cartoccio, adagiare su un piatto da portata e servite a tavola… una vera delizia!!!
Percebes nell'orto

[Antipasto] Percebes nell’orto

Ingredienti
>percebes CTA PESCA, 200 gr.
>prezzemolo, 100 gr.
>zucchina, 100 gr.
>pomodorini, 100 gr.
>cetriolo, 100 gr.
>olio sale, qb
>pane raffermo, 100g
>aglio, 1 spicchio
>sale, qb
PREPARAZIONE 45 Minuti

1 Cuocere i percebes in forno o a vapore per 3/4 minuti. Pulire e togliere eventuali semi da tutte le verdure. Tagliare le verdure precedentemente mondate a cubetti regolari. Condire le verdure con olio e sale. Sbianchire il prezzemolo in acqua bollente per qualche secondo e poi immergere in acqua e ghiaccio. Frullare il prezzemolo con olio, acqua ghiacciata e regolare di sale. Filtrare la salsa ottenuta.

Eliminare l’estremità del percebes e togliere la buccia dal gambo. Saltare il pane a cubetti in padella con aglio in camicia e olio.

Impiattare mettendo uno strato di salsa al prezzemolo. Creare un sentiero con il pane e disporre tutti gli elementi a destra e sinistra del pane in modo casuale facendo risaltare i percebes sopra i cubetti di verdura.

Cozze CTA Pessca con tartufo

Cozze CTA Pesca con tartufo

Cozze CTA Pesca con tartufo

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di cozze CTA Pesca
50 grammi di cipolla
1 bicchiere di vino bianco secco
80 grammi di tartufo nero
300 grammi di maionese
200 grammi di patate tagliate a piccoli cubetti
Insalata valeriana
Olio di oliva

Procedimento:
Pulire le cozze e versarle in una padella con la cipolla tagliata finemente e il vino.
Coprire con un coperchio e fare aprire a fuoco vivo.
Quando le cozze saranno dischiuse scolare, estrarre i molluschi conservando una valva per mollusco.
Filtrare il fondo di cottura delle cozze e farlo ridurre della metà.
Mettere la patata tagliata a cubetti in una padella, salare, coprire di olio e cuocere dolcemente.
Quando saranno cotte scolare dell’olio e regolare di sale.
Incorporare alla maionese metà del tartufo in purea e incorporare al fondo di cottura, regolare di sale.
Riempire il fondo dei gusci delle cozze che abbiamo tenuto da parte con le patate, adagiarvi le cozze e sistemare sul piatto al centro del quale metteremo la valeriana condita con olio sale e pepe.
Coprire le cozze con la salsa al tartufo e guarnire con del tartufo affettato.

Servire.

capesante in salsa di limone

Capesante in salsa di limone

La freschezza delle capesante è fondamentale per la buona riuscita del piatto.
Naturalmente da CTA Pesca trovate capesante vive di altissima qualità e rigorosamente controllate.

Ingredienti per 6 persone:
18 capasante (CTA Pesca)
1 scalogno
3 limoni
6 cucchiai vino bianco
6 fette pane briosciato
4 cucchiai olio di oliva extravergine
q.b. tabasco
q.b. sale
q.b. pepe

Preparazione
1) Prima di iniziare la realizzazione della ricetta delle capesante al limone, provvedi alla pulizia del mollusco. Spazzola la conchiglia sotto acqua fredda corrente e disponile su di una placca. Passale per qualche minuto in forno caldo per fare aprire le valve.
2) Togli le valve piatte lasciando quelle concave, recupera ogni parte della capasanta, lavala ancora in acqua fredda e togli l’acqua in eccesso.
3) Sbuccia e trita lo scalogno, mettilo in una terrina insieme al succo di 2 limoni, a 2 cucchiai di olio e 3 cucchiai di vino bianco. Aggiungi il tabasco, il sale, il pepe e mescola bene.

Cottura delle capesante in salsa di limone
1) Scalda l’olio in una padella antiaderente, adagiaci le capesante e falle rosolare a fuoco vivace per 5 minuti, girando spesso con un cucchiaio. Versa il vino bianco e continua la cottura fino a che il liquido non sarà perfettamente evaporato. Spegni e attendi che diventino tiepide.
2) In ogni conchiglia disponi 3 molluschi, coprili con lo scalogno, aggiungi un pizzico di pepe e decora con sottili fettine di limone. Servi le capesante in salsa di limone accompagnate da fette di pane tostato.